CASE STUDY

Il nuovo ecommerce di Inalpi

Cliente

Inalpi

Data

2020

Expertise CWS

UX

Sviluppo web

Sviluppo ecommerce

CWS Digital Solutions ha realizzato un nuovo sito di e-commerce per Inalpi. L'ecommerce è accessibile da tutti i device ed è integrato con i sistemi di fatturazione e con il sito vetrina del cliente.

Il cliente

Inalpi

Fondata nel 1966, la nascita e l’evoluzione di Inalpi è legata a doppio filo alle famiglie Invernizzi e Barattero che negli anni hanno saputo trasformarla da impresa a conduzione familiare a industria, senza però perdere di vista i valori etici e umani che hanno guidato i fondatori. A Moretta, nel territorio cuneese e ai piedi delle Alpi, la crescita di Inalpi è continuata e continua con scelte industriali tanto ponderate quanto in controtendenza.

Le esigenze

Un nuovo sito di e-commerce

Il cliente disponeva di un e-commerce difficilmente navigabile da mobile e con troppi click per il checkout.

La soluzione

Un servizio completo ed integrato per aumentare visite e acquisti

CWS ha saputo proporre un servizio completo ed integrato, realizzato tramite gli strumenti più innovativi e performanti del momento, guidando inoltre il cliente verso una user experience ottimizzata che ha premiato per numero di visite e di acquisti.

Caratteristiche tecniche

Backend, frontend e backoffice scalabile

Back-end: realizzato in NodeJs e collegato ad un moderno database nosql (MongoDb) che garantisce il funzionamento del sito e l’interfacciamento degli acquisti con il sistema di fatturazione di proprietà del cliente.

Front-end: realizzato in javascript su framework Gatsby che sta garantendo le migliori performance in termini di fluidità e di tempi di risposta che si possano trovare su prodotti similari.

Backoffice completamente scalabile: consente al cliente di gestire in autonomia tutti i prodotti in vendita, i prezzi, le offerte, le disponibilità, gli ordini ecc, realizzato in javascript su framework React.

Risultati

Accessibilità e fruibilità del sito

L'e-commerce è accessibile attraverso ogni tipo di device, è semplice e accattivante. Questo ha portato ad un incremento sia delle visite sia degli acquisti.

Integrazione dei sistemi

L'e-commerce è stato integrato con il sito vetrina e con il sistema di fatturazione.

Autonomia di gestione

La piattaforma consente di gestire tutte le informazioni visualizzate sullo shop in completa autonomia.

Leggi anche

Costanza, l'app per il distanziamento sul luogo di lavoro

SMAT aveva l'esigenza di riprendere le attività lavorative in sicurezza durante la Fase 2, sia in ufficio, sia in cantiere.

CWS Digital Solutions, insieme al partner Smart Beacon, ha realizzato una piattaforma che grazie ad un radar di prossimità consente di rilevare e segnalare quando si supera la distanza di sicurezza, aiutando i dipendenti dell’azienda a mantenere il distanziamento.

Ogni persona è dotata di un badge o un braccialetto e di un'app che invia un alert quando due dipendenti sono al di sotto della distanza di sicurezza.

Strategie di engagement per la fiera Golosaria

CWS Digital Solutions ha supportato il cliente Golosaria nella digitalizzazione della fiera sviluppando sia la piattaforma per la gestione degli spazi, sia la strategia di marketing integrato online e offline.

Tutta l'energia di una comunicazione efficace

CWS Digital Solutions ha realizzato i nuovi siti web di due società che fanno parte di una delle più grandi multiutility della Lombardia.

Soluzione di monitoraggio dei workflow

CWS Digital Solutions ha implementato un sistema di analisi delle performance e di monitoraggio delle attività dei private banker per un cliente nel settore bancario.

La User Experience per le assicurazioni

CWS Digital Solutions ha implementato una tecnologia di analisi comportamentale per una primaria compagnia assicurativa.

La soluzione sviluppata da CWS consente di ridurre gli errori applicativi ed ottimizzare la User Experience della rete di agenti e subagenti.

Il digital signage per la campagna di Geox

CWS Digital Solutions ha sviluppato l'allestimento multimediale delle vetrine dei punti vendita Geox per la campagna #startbreathing attraverso cui il brand ha lanciato la scarpa Nebula. Nel progetto è stata utilizzata la piattaforma di smart digital signage Livion.

Una piattaforma digitale per i preventivi assicurativi

CWS Digital Solutions ha realizzato per una delle più importanti società di brokeraggio al mondo, una piattaforma web-based che permette di ottimizzare e modernizzare il processo di preventivazione ed emissione dei contratti assicurativi.

Customer experience e customer journey

LA TECNOLOGIA A SERVIZIO DEL RETAIL NEL CONTESTO AUTOMOTIVE

Nel processo di acquisto di un’automobile l’elemento differenziante di concessionarie e case automobilistiche è rappresentato dall’offerta di servizi esclusivi e personalizzati che migliorano la customer experience del cliente sia durante il percorso di ricerca delle informazioni online che nel momento della visita sul punto vendita.

Per ottenere questo risultato è d’obbligo conoscere i bisogni, le necessità ma soprattutto i comportamenti degli utenti considerando l’importanza di ogni fase che caratterizza entrambi.

CWS si avvale di due strumenti fondamentali per supportare il cliente nell’approfondimento di questi due momenti.

Percorso in store: Il people counter è uno strumento di misurazione, attraverso l’uso di beacon e sensori posizionati all’interno del punto vendita, che permette di identificare i comportamenti dei clienti all’interno dello show-room rilevando gli ingressi, verificando i percorsi di visita, le vetture visionate, i venditori coinvolti nel processo di vendita. I dati raccolti forniscono numeri certi sugli ingressi; confrontati con i tassi di chiusura dei contratti, permettono di valutare i risultati delle campagne di marketing e promozionali comprovando e misurando l’efficacia del piano di comunicazione.

Percorso online: I comportamenti digitali dei potenziali clienti sono tracciati dalla nostra soluzione di Customer Engagement Management, in grado di presentare il quadro generale del percorso che porta il cliente alla valutazione dell’acquisto e rappresenta un momento fondamentale nella percezione dell’esperienza offerta dal brand. Il tool, Glassbox, permette di osservare il comportamento attuato dai visitatori su un sito web, un’intranet o un’app. È possibile analizzare le azioni svolte durante la fase di navigazione, ma anche le anomalie che solitamente portano i clienti ad abbandonare la piattaforma prima della conclusione del processo. Gli insight che ne emergono permettono di migliorare la customer experience o intervenire tempestivamente a supporto delle problematiche rilevate.

Glassbox consente di compiere un ampio ventaglio di attività, non solo di analisi tra cui:

  • Impostare avvisi di business grazie all’intelligenza artificiale (è possibile impostare comunicazioni promozionali)
  • Ottenere una sintesi dei dati di utilizzo e un quadro informativo aggiornato attraverso l’accesso a dashboard personalizzate.
  • Misurare l'impatto della customer experience online in tempo reale
  • Ottimizzare gli Analytics in-page visibili all’interno degli ambienti di navigazione
  • Integrazioni con qualsiasi altra soluzione già presente nel contesto di riferimento
  • Effettuare ricerche specifiche e avanzate Mappare il percorso del cliente
  • Esportare i dati dalla piattaforma in modo flessibile.

Una volta identificati e analizzati i comportamenti dei visitatori diventa molto più efficace elaborare un piano di marketing che, attraverso una comunicazione maggiormente personalizzata, permetta all’utente di vivere una customer experience più appagante.

Per amplificare messaggi e stimolare interazioni, l’installazione di totem interattivi all’interno dello show-room assolve bene questo compito e ha il vantaggio di coinvolgere il potenziale acquirente proponendo contenuti dedicati. Per promuovere la vendita di vetture d’occasione, ad esempio, l’utilizzo di monitor interattivi di grandi dimensioni in cui abilitare la visualizzazione di tutto lo stock dell’usato, la localizzazione delle vetture, la richiesta di intervento di un venditore o la prenotazione di un test drive, rappresenta una modalità di vendita decisamente più in linea con le aspettative di un cliente digitalizzato.

Grazie agli strumenti di proximity marketing, invece, è possibile inviare messaggi personalizzati al cliente attraverso diversi dispositivi: totem, tv, schermi, ma anche e-mail e sms. Le comunicazioni ricevute saranno in linea con i bisogni dei clienti e integrate dai dati riguardanti le attività svolte in salone al momento della visita.

MondoJuve Shopping Village

CWS Digital Solutions ha realizzato una soluzione di Peaple Counter per il monitoraggio degli accessi all'interno del centro commerciale MondoJuve Shopping Village.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime news?

Iscriviti alla newsletter